GP810

Macchina fotografica professionale di alta qualità

ACN810

Macchina fotografica folding tradizionale per uso professionale 8×10”

Bellatrix 810

Macchina fotografica folding tradizionale entry level 8×10”

Le ragioni del successo di Gibellini risiedono nella eccezionale miscela di design italiano, tecnologia all’avanguardia e cura artigianale che caratterizza i nostri prodotti. Scoprili tutti!

Made In Modena

Tutte le fotocamere sono costruite con cura artigianale, secondo gli elevati standard di qualità italiani e con grande cura dei dettagli, fondendo le più moderne tecnologie con tecniche e componenti tradizionali.

Modena è il luogo dove le fotocamere vengono create e assemblate a mano, in uno stabilimento di ottocento metri quadrati dotato di macchinari di ultima generazione CNC, stampanti 3D e una sala metrologica per i controlli qualitativi.

Storia Della Fabbrica

La storia di Alessandro Gibellini trae le sue origini da un sogno: creare una macchina fotografica in grado di produrre immagini della migliore qualità possibile senza la necessità di programmi esterni in fase di post-produzione.

Per farlo Alessandro inizia a disegnare e costruire prototipi in legno avvalendosi degli insegnamenti di falegnameria ricevuti dal nonno, medico con la passione per i lavori manuali. La produzione iniziata dopo solo un anno, seguita dalla vendita delle prime macchine fotografiche, segna l’avvio di un’impresa destinata a riscuotere un successo straordinario in tutto il mondo.

Made In Modena

Tutte le fotocamere sono costruite con cura artigianale, secondo gli elevati standard di qualità italiani e con grande cura dei dettagli, fondendo le più moderne tecnologie con tecniche e componenti tradizionali.

Modena è il luogo dove le fotocamere vengono create e assemblate a mano, in uno stabilimento di ottocento metri quadrati dotato di macchinari di ultima generazione CNC, stampanti 3D e una sala metrologica per i controlli qualitativi.

Storia Della Fabbrica

La storia di Alessandro Gibellini trae le sue origini da un sogno: creare una macchina fotografica in grado di produrre immagini della migliore qualità possibile senza la necessità di programmi esterni in fase di post-produzione.

Per farlo Alessandro inizia a disegnare e costruire prototipi in legno avvalendosi degli insegnamenti di falegnameria ricevuti dal nonno, medico con la passione per i lavori manuali. La produzione iniziata dopo solo un anno, seguita dalla vendita delle prime macchine fotografiche, segna l’avvio di un’impresa destinata a riscuotere un successo straordinario in tutto il mondo.